Novena Madonna del Carmine - Orario SS.Messe e Rosario

NB.  Nei Mesi di  Giugno - Luglio - Agosto - Settembre  

* Chiesa del Carmelo
  
    Giorni  Feriali:       Ore   9.00
    Giorni  Festivi:      Ore   8.00  
 

 
*  Parrocchia S.Bambino di Praga

    Giorni  Feriali:    Ore    19.00
    Giorni  Festivi:    Ore   10.30     12.00    19.00    

*  Recita del Santo Rosario:   Ore  18.30 

***  Nel Mese di Agosto viene soppressa la S.Messa delle Ore 12.00 in Parrocchia
***  Durante la Novena del Carmelo ( 11 - 16 ) come nel programma quì sotto, l'Orario
delle SS.Messe nei giorni feriali è questo:  Ore 9.00 in Parrocchia  -  Ore 19.00 al Carmelo



NOVENA  DELLA  MADONNA DEL CARMINE
                  
 A N N O   2015
 
                         

* Durante la Novena della Madonna del Carmine  7 - 16  Luglio
   cambio di Chiesa ed Orario:
   -  Santa Messa in Parrocchia   Ore 9.00 (feriale)
   -  Santa Messa al Carmelo  Ore 19.00 (tutta la Novena) e poi......


Vedi  Programma  qui sotto:

NB.  Orario per la Festa della Madonna del Carmine:
 
Chiesa del Carmelo – Ozieri
Festa della B.V.Maria
del Monte Carmelo
 
7 - 15  Luglio 2013
Novena in preparazione alla Festa:
 
    Ore   18.30 - Santo Rosario
  Ore   19.00 - Santa Messa

- La Novena viene predicata da Don Angelo Malduca

Sabato 11  Luglio

Ore 21.00 - " Il mio Canto Libero "
Spettacolo di Musica e Danza a cura:
Dell'Associazione " TOTTUMPARE "
Con la collaborazione di....
" Onlus Possibilmente "

 
Mercoledì 15 luglio
Ore 19.30 Santo Rosario
Ore 20.00 Santa Messa e a seguire
Processione in onore della Madonna
 
Itinerario Processione:
Via Carmelo - Viale Italia - Via Alagon  - Via Roma
Via Ospedale - Via S.Michele - Via Roma
Via G. Cocco - Via Gallura - Via Agordat
Via G. Cocco - Via Carmelo
 
Giovedì 16 Luglio - Giorno della Festa
Sante Messe : Ore 7.00 - 8.30 - 10.30
- Ore 12.00  Supplica alla Madonna

Ore 18.30: Celebrazione dei Vespri
Ore 21.00: Solenne Concelebrazione Eucaristica

- Guida il Canto l'Associazione Polifonica
" Cantori del Logudoro "


NB. Si invitano le famiglie dell’itinerario della processione
a illuminare e addobbare le case



Lo Scapolare della Madonna del Carmine



 
LO SCAPOLARE DELLA MADONNA DEL CARMELO
 
LA GRANDE PROMESSA DELLA MADONNA DEL CARMINE
 
PER CHI PORTA L"'ABITINO"
 
 
La Regina del Cielo, apparendo tutta raggiante di luce, il 16 luglio 1251, al vecchio generale dell'Ordine Carmelitano, San Simone Stock (il quale L'aveva pregata di dare un privilegio ai Carmelitani), porgendogli uno scapolare -detto comunemente «Abitino»- così gli parlò: «Prendi figlio dilettissimo, prendi questo scapolare del tuo Ordine, segno distintivo della mia Confraternita, privilegio a te e a tutti i Carmelitani. CHI MORRA RIVESTITO DI QUESTO ABITO NON SOFFRIRA II. FUOCO ETERNO; questo è un segno di salute, di salvezza nei pericoli, di alleanza di pace e di patto sempiterno».
 
Detto questo, la Vergine scomparve in un profumo di Cielo, lasciando nelle mani di Simone il pegno della Sua Prima «Grande Promessa».
 
La Madonna, dunque, con la Sua rivelazione, ha voluto dire che chiunque indosserà e porterà per sempre l'Abitino, non solo sarà salvato eternamente, ma sarà anche difeso in vita dai pericoli.
 
Non bisogna credere minimamente, però, che la Madonna, con la sua Grande Promessa, voglia ingenerare nell'uomo l'intenzione di assicurarsi il Paradiso, conti­nuando più tranquillamente a peccare, o forse la speranza di salvarsi anche privo di meriti, ma piuttosto che in forza della Sua Promessa, Ella si adopera in maniera efficace per la conversione del peccatore, che porta con fede e devozione l'Abitino fino in punto di morte.